Nuove tendenze arredo 2022 - ArredoLegno Foggia

 Nuove tendenze arredo 2022

Quali sono le tendenze d’arredo del 2022? Abbiamo raccolto per voi i principali trend dell’interior design per il 2022. Dai colori alle trame, dagli accessori ai materiali da costruzione, ecco a voi le nostre tips.
Sostenibilità, minimalismo e valorizzazione dell’usato: queste le parole chiave del 2022!
Gli stili del 2022
Partiamo dalla valorizzazione dell’usato, o come viene detto oggi, up-cycling. Il termine è stato coniato nel 1994 da un ingegnere meccanico tedesco, Reiner Pilz che, in un’intervista sulla rivista di architettura e antichità Salvo parla del riciclo dicendo: “Il riciclo io lo chiamo down-cycling. Quello che ci serve è l’up-cycling, grazie al quale ai vecchi prodotti viene dato un valore maggiore, e non minore”. L’upcycling significa riutilizzare gli oggetti, pezzi e materiali di scarto per creare un prodotto di maggiore qualità: una strategia che, assieme allo shopping dei mobili vintage, non solo crea una casa più sostenibile, ma dona molto più carattere alla stessa.
Quali stili di arredamento rispondono a questa scelta etica? Sicuramente il minimal, il nordico, il rustico e bohemien, stili in cui si crea un equilibrio con gli elementi naturali, in cui predomina il binomio perfetto del bianco e del legno, si creano ambienti luminosi e si impreziosiscono con oggetti di decoro ricavati da materiali riciclati.
Alla luce di questo, lo stile nordico rappresenta il trend per eccellenza per il 2022, uno stile che dona un’immediata sensazione di semplicità,calore e purezza, grazie alla prevalenza del bianco, nuance tipica per questo stile. Nello stile scandinavo l’amore per la natura si manifesta proprio nell’utilizzo del legno: tale materiale è un must-have nelle case nordiche che, quasi sempre, viene lasciato al naturale.

Detto questo, ci sono tanti altri elementi che contribuiscono ad attribuire questo stile scandinavo:
Pavimenti – i pavimenti nelle case scandinave sono quasi sempre in legno, a volte anche dipinto di bianco per dare quel calore materico immediato su tutta la superficie della casa. Si trovano anche pavimenti in resine bianche non lucide, per un effetto ultra white;
Colori – si l’abbiamo detto e ripetuto il colore è il bianco. Ma,ovviamente,non solo! Tutti i colori naturali tenui vengono usati molto per il tessile, quindi divani e cuscini per esempio. Per lo scandinavo più moderno, si usa molto il nero per i dettagli, magari sul tavolino nel soggiorno o per le cornici delle foto al muro. Infine, anche i colori pastello stanno diventando sempre più trendy (rosa pastello e verde salvia spento tra i preferiti);
La luce naturale – la luce naturale viene sempre valorizzate in questo stile, proprio perché nei paesi nordici hanno poca luce per lunghi periodi dell’anno. Le finestre sono ampie e prive di ingombri;
Materiali – oltre al legno, che viene spesso valorizzato al suo stato grezzo, anche il metallo è presente per alcuni componenti d’arredo, tendendo sempre al grezzo e mai lucido;
I colori del 2022
Nel 2022 i colori sono caldi e confortevoli e donano ai vari spazi un tono familiare e rilassato, con protagoniste le tonalità che,più di tutte,si ispirano agli elementi naturali, come i deserti e le foreste. Protagonisti, quindi, il color ocra, il verde ed il blu.
L’ocra,che sfuma nel cannella e nel bronzo, è un colore molto raffinato, che richiama i colori della sabbia, del deserto e di paesi esotici. Ideale per chi ama lo stile etnico, questo colore raggiunge la sua massima espressione in contrapposizione con il grigio scuro, per un effetto più sobrio, e con il verde bosco, per donare all’ambiente un originale stile messicano.
Il verde, tra le cui sfumature spicca nel 2022 il verde oliva, richiama la serenità dei boschi ed è ottimo,se abbinato a un arredamento in legno, per donare alla propria casa un raffinato effetto country chic.

 IL blu è il colore rilassante per eccellenza e contrasta perfettamente con il bianco ed il legno.

I materiali del 2022

Come già affermato, il trend del 2022 sono i materiali riciclati, realizzati a basso impatto ambientale.

Il più amato è il legno, versatile ed ecosostenibile, dona calore e personalità all’ambiente, permettendoci di riconnetterci con Madre Terra. L’energia del legno, infatti, crea sensazioni di benessere e armonia dell’ambiente domestico, che sono alla base di un comfort abitativo all’insegna della salute. 

Al legno,si accostano il vetro e la pietra. Il vetro dona luminosità all’ambiente e crea giochi di luce, forme e colori. La pietra nel 2022 non viene più solo utilizzata per realizzare piani da cucina e lavelli, ma anche pareti interne, che diventano, così, un elemento d’arredo rustico a tutti gli effetti. 

Gli spazi del 2022

Lo smart working, ormai, è sempre più presente nelle nostre vite. E nelle nostre case. Così, anche gli spazi diventano sempre più smart. Diventa fondamentale avere nella propria abitazione uno spazio dedicato all’ home office, che si possa inserire anche nella zona living, senza il bisogno di stravolgere e/o riadattare l’arredamento. La soluzione? Ne abbiamo due, che permettono di ricreare un ambiente lavorativo anche in spazi ridotti:

  • I tavolini trasformabili, che, in un gesto si alzano, si allargano e cambiano vita, passando dal classico tavolino da divano ad una scrivania o ad un tavolo;
  • Le consolle, che, in pochi secondi, passano da essere il semplice piano d’appoggio “svuota tasche” ad un vero e proprio tavolo.

La cucina del 2022

Nella cucina del 2022 diciamo addio alle piastrelle e diamo il benvenuto alla boiserie: sulle pareti viene utilizzato lo stesso materiale dei piani di lavoro, in modo da creare continuità visiva tra superfici orizzontali e verticali. Diciamo, così, addio anche ai pensili. I pannelli della boiserie, infatti, fanno da raccordo visivo fra la parte bassa e quella alta della cucina. In questo modo, i pensili non sono più degli elementi estranei “appesi al muro”, ma diventano un tutt’uno con l’intera cucina, proprio grazie alla boiserie che fa da trait d’union, e permette, quindi, di giocare su altri elementi di design, ad esempio il colore. 

Negli abbinamenti cromatici si gioca prevalentemente sul contrasto fra una zona chiara ed una scura, o su differenze di materie, con il legno che affianca una parte laccata o in acciaio, o ancora su un colore deciso che si inserisce su uno più morbido e rilassante. L’arredo ha un forte richiamo industriale, abbinato a materiali come bronzo, rame e acciaio ma anche al vetro, che si sposa perfettamente con lo stile minimal. 

Regina delle cucine del 2022 è l’isola o la penisola. Anche un ambiente di misure normali può essere impreziosito da una cucina ad isola. Questo vantaggio è dovuto ad una concezione ancora più funzionale ed intelligente, con l’isola che diventa piano di lavoro e di cottura, contenitore, e spazio conviviale con il bancone snack che si estende e vero tavolo da pranzo.

Il soggiorno del 2022

La zona giorno è leggera,spaziosa, ospitale e rilassante. Al suo interno si possono inserire fiori e piante stabilizzate, così da ricreare una vera e propria giungla urbana. Il divano grande, comodo e accogliente, diventa un must have fondamentale, accostato a librerie sospese o create con materiali riciclati. Le pareti attrezzate diventano sempre più minimal, decorate con quadri o carte da parati.

La zona notte del 2022

La zona notte è il regno del relax. Perciò, le tendenze del 2022 sono colori tenui come il sabbia, le tonalità naturali della corda, il beige, le tonalità pastello ed il grigio polvere. Le nuances 2022 devono  invitare l’anima a rilassarsi, “a lasciare fuori lo stress” ed a conciliare il sonno.

Il bagno del 2022

Per il bagno del 2022 i materiali più gettonati sono il legno, la pietra ed il cotto levigato, soprattutto se abbinati a colori che rievocano la natura, colori come il verde, il marrone ed il beige.  E per riportarci ancor più con la mente ad atmosfere primordiali, è preferibile inserire nel bagno diverse piante. 

E voi? Quali tra queste tendenze immaginate per la vostra casa?

Se volete dare forma ad uno di questi trend o ad uno tutto vostro, siamo a vostra completa disposizione!

    Leave Your Comment

    Your email address will not be published.*