Cerca
Close this search box.

Pantone 2024: la dolcezza del Peach Fuzz nell’ Interior Design

Il mondo dell’Interior Design si tinge di dolcezza e raffinatezza nel 2024 grazie al colore Pantone: è il numero 13 – 1023 e si chiama Peach Fuzz.

«Una tonalità pesca avvolgente al sottile confine tra rosa e arancio che racchiude un senso di appartenenza, ispira a pensare nuovamente a se stessi e ricalibrarsi e dà vita a nuove opportunità di rinforzo, infondendo sensazioni di calma e permettendoci di trovare il nostro spazio in cui stare bene, sentirci noi stessi, guarire e prosperare» afferma Leatrice Eiseman, Executive Director di Pantone Color Institute.

Fonte: Pantone

Perché proprio il Peach Fuzz?

Una sfumatura che arriva dopo il Viva Magenta, colore Pantone 2023, che voleva emanare un senso di esuberanza ed essere audace e giocoso, ed il Very Pery, Pantone 2022,che, attraverso la sua tonalità a metà tra il freddo e il caldo, cercava di riflettere il periodo di transizione di quel periodo di isolamento forzato e di continui cambiamenti che avevano modificato i nostri stili di vita. Oggi, con Peach Fuzz, si riflette il desiderio di equilibrio e tranquillità nella nostra vita agitata e si desidera mandare a tutti un messaggio di condivisione, senso di comunità e collaborazione, per rappresentare in modo universale gentilezza, amore ed inclusività.

Il Peach Fuzz è più di un semplice colore: è un’esperienza sensoriale che invita alla calma e alla serenità. Questa nuance delicata può essere utilizzata per trasformare gli spazi in luoghi accoglienti e armoniosi, fornendo un rifugio di tranquillità all’interno delle nostre case…

…ma come arredare casa in stile Pantone 2024?

Peach Fuzz nelle Pareti

Una delle applicazioni più efficaci del Peach Fuzz nell’interior design è sulle pareti. Dipingere una parete con questa tonalità conferisce istantaneamente un tocco di calma e morbidezza alla stanza. Il Peach Fuzz si adatta bene a diverse stanze, dalla camera da letto al soggiorno, creando un ambiente avvolgente e rilassante.

Fonte: FerreroLegno

Arredi e Tessuti

L’introduzione di arredi e tessuti Peach Fuzz può trasformare un ambiente senza dover dipingerlo completamente. Scegliere tappeti,divani, cuscini o tende in questa tonalità può aggiungere un elemento di eleganza senza risultare eccessivo. Il Peach Fuzz si abbina bene con materiali naturali come il legno chiaro, creando una combinazione armoniosa.

Fonte: SpoonFlower

Fonte: Ruggable

Accessori e Dettagli

Per chi desidera sperimentare con il Peach Fuzz in modo più sottile, l’aggiunta di accessori è la soluzione ideale. Vasi, lampade, specchi o quadri in questa tonalità possono essere distribuiti strategicamente per un tocco di dolcezza senza stravolgere l’intero design.

Combinazioni di Colore

Il Peach Fuzz si presta bene a combinazioni con altre tonalità. Accostarlo a neutri come il bianco, il grigio o il beige crea un contrasto elegante, mentre l’abbinamento con toni più audaci come il verde menta o il blu navy aggiunge vivacità e modernità.

Fonte: FerreroLegno

Il Peach Fuzz sta bene con tutto!

La versatilità e la raffinatezza del Pantone 2024 lo rendono il colore ideale da inserire in ogni ambiente, con il risultato di non apparire mai eccessivo o fuori luogo, ma di integrarsi benissimo con il resto degli arredi e di arricchire qualsiasi tipo di stile, sia quello più moderno,perché non è mai banale, sia quello classico, per le sue note quasi vintage.

Dal soggiorno, alla camera da letto, fino alla cucina potrete scegliere se utilizzarlo come scelta dominante o semplicemente come quel dettaglio che fa la differenza. Il Peach Fuzz nel design d’interni è, infatti, una scelta raffinata che conferisce agli spazi un’atmosfera accogliente e contemporanea.

Sia che si tratti di una ristrutturazione completa o di piccoli aggiornamenti, incorporare questa tonalità delicata nei progetti di interior design è un modo sicuro per abbracciare la tendenza del 2024, portando una dolcezza avvolgente nei luoghi che chiamiamo casa.

In breve
Articoli recenti

Stores